Elezioni. Saitta al porto di Tremestieri: «Un’opera fondamentale per Messina»

incontro tra il candidato sindaco antonio saitta e i lavoratori portuali di messinaAmministrative 2018. Oggi, giovedì 17 maggio, il candidato sindaco del centro-sinistra Antonio Saitta ha incontrato i sindacati degli operatori portuali per discutere con loro temi e progetti riguardanti da vicino il lavoro che svolgono quotidianamente.

«Ho ascoltato le problematiche dei lavoratori e ho condiviso le loro istanze» ha commentato il candidato a conclusione dell’incontro. Nel corso della mattinata, infatti, il Antonio Saitta ha discusso con i lavoratori presenti di tre temi fondamentali riguardanti il loro settore, vale a dire: la tutela dell’autonomia dell’Autorità Portuale; il completamento del Porto di Tremestieri e l’applicazione della clausola sociale.

Temi che da tempo ormai occupano il dibattito politico sia a livello locale che regionale, interessando politici appartenenti a tutti gli schieramenti, oltre che, ovviamente, diversi rappresentanti della società civile. Un nodo apparentemente difficile da sciogliere è quello legato al futuro dell’Autorità Portuale messinese, per cui il governo nazionale valuta l’accorpamento con Gioia Tauro.

Altro importante argomento di discussione trattato questa mattina, anch’esso oggetto del dibattito politico locale, è quello riguardante la riqualificazione del porto di Tremestieri: «Il nuovo porto di Tremestieri e la connessa piattaforma logistica – ha dichiarato al riguardo Antonio Saitta – sono due progetti fondamentali dei quali la città ha bisogno, ma anche per la crescita economica del comparto e il futuro lavorativo dei portuali».

(56)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *