Elezioni Messina. Niente apparentamenti: De Luca corre solo verso il ballottaggio

Foto di Cateno De Luca che presenta il suo programma elettorale per le elezioni MessinaNessun apparentamento con il Movimento 5 Stelle e con le tre liste del centrosinistra che hanno superato la soglia di sbarramento del 5%: Cateno De Luca al ballottaggio che eleggerà il sindaco di Messina si presenta da solo.

Dopo aver preso atto della preferenza degli elettori di lavorare per un accordo con il M5S, espressa durante il comizio di martedì a Piazza Cairoli, De Luca ieri ha reso noto che non è stato possibile percorrere questa strada che, in caso di vittoria, avrebbe garantito alla lista a supporto di Gaetano Sciacca di entrare in Consiglio con 19 consiglieri e di lasciarne soltanto 5 al centrodestra.

Niente apparentamento nemmeno con il centrosinistra. Durante una conferenza stampa Antonio Saitta ha “lasciato liberi” i suoi sostenitori, non dando nessuna indicazione di voto ed ha affermato che lui stesso, in questi dieci giorni che ci separano dalla chiamata alle urne, dovrà riflettere su quello che definisce un «dilemma gravissimo».

Al momento, quindi, De Luca continua la sua corsa verso la poltrona di primo cittadino senza il sostegno di altre liste.

 

(908)

2 Commenti

  • Massimo scrive:

    Ha deciso il comico o gli attori, gli apparentamenti dopo tanta volgarità e difficile attuarli, DOVE trova spazio negli anni da deputato, PER ULTIMO IL grande partito incompreso Udc in una fase politica x acquisire numeri si avalla di tutto e di più, (vedi il risultato acquisito oggi, non esiste più come non dovrebbero esistere questi strani personaggi, sembra che questo personaggio viscido alla democrazia ma bravissimo alla volgarità , non attacca da nessuna parte tranne le periferie degradate dove trova grande consenso ( POVERA MESSINA ) SEI SEMPRE ULTIMA LO DIMOSTRA ANCHE QUESTA VOLTA .

    • Lombardo scrive:

      Proprio xche’ ci siamo stancati di essere gli ultimi che non vogliamo più che siano gli stessi a governare!!! Hanno ridotto, negli anni, la nostra citta’ ad essere l’ultima tra gli ultimi!!!
      Adesso basta!!! De Luca sara’ pure un comico ma almeno non e’ scontato come i “vecchi”!!! Chiediti perche’ trova consenso nelle periferie degradate… forse xche’ sono loro ad aver piu’ bisogno di aiuti!!! Oppure e’ meglio allestire un teatrino di pupi e pupari x la Messina “bene” dove a goderne sono sempre i soliti che, peraltro, non hanno bisogno di godere???

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *