Elezioni Messina. Articolo Uno attacca Sciacca: «Il Genio Civile è di tutti non del M5S»

articolo uno mdp messina - maria flavia timbro, domenico siracusano e santi interdonatoAmministrative 2018, Messina. Articolo Uno MDP chiede più trasparenza al candidato M5S Gaetano Sciacca: «Distingua il suo rapporto regionale dalla campagna elettorale».

In una stringata quanto diretta nota a firma di Domenico Siracusano, coordinatore provinciale del partito, si criticano le dichiarazioni fatte dal candidato sindaco pentastellato: «In varie iniziative recenti Sciacca ha utilizzato più volte l’affermazione “noi abbiamo realizzato” in riferimento ad opere pubbliche, in particolare quelle relative alla ricostruzione post-alluvione di Giampilieri e Scaletta».

Tali dichiarazioni sono quantomeno improvvide

«Le opere pubbliche sono appunto pubbliche – prosegue Siracusano – e chi eventualmente ha svolto un ruolo di direzione lo ha fatto nella qualità di funzionario della Regione applicando decisioni di organi istituzionali. Quel dirigente ha adempiuto al suo dovere, sicuramente con dedizione, ma insieme a tanti altri dipendenti e funzionari che di fronte ad un disastro hanno risposto ad una situazione d’emergenza».

Articolo Uno, che sostiene Antonio Saitta, suggerisce al candidato sindaco M5S di usare maggior prudenza e chiarezza nei suoi discorsi pubblici: «In campagna elettorale si può, certamente, cadere in delle esagerazioni ma l’ingegner Sciacca, che ha più volte richiamato lo stile “buon padre di famiglia”, dovrebbe chiarire il senso delle sue affermazioni e distinguere nettamente tra il suo lavoro che svolge per la Regione Sicilia e il suo ruolo di candidato sindaco altrimenti rischia creare confusione nell’elettorato».

(172)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *