Tutto pronto per la “Sagra del cannolo” di Gesso. Ricco programma e novità

cannoli-sicilianiTutto pronto per la nuova e attesissima “Rassegna Popolare Ibbisota – Sagra del Cannolo e Sfilata dei Carretti Siciliani”, giunta alla sua IV Edizione: l’appuntamento è il 16 Agosto, a partire dalle 17, nell’antico borgo di Gesso.

La manifestazione si svolge con il patrocinio della Città Metropolitana di Messina, dell’ARS , della Presidenza dei Questori e la preziosa collaborazione della FIP (Federazione Internazionale della Pasticceria). Presentatori della serata Salvatore Morsillo e Ramona Mondì, speaker radiofonici di Radio Milazzo.

Il programma dell’evento , come per le edizioni precedenti, prevede: l’immancabile sfilata per le vie del villaggio dei carretti siciliani delle famiglie Todaro, Molonia e Puliafito, che ricorderanno Domenico di Mauro, tra i più rinomati decoratori di carretti siciliani della storia recente (deceduto pochi mesi fa, alla veneranda età di 102 anni); l’esibizione del gruppo folcloristico “i Cariddi”, capitanati dal maestro Tobia Rinaldo, e il gruppo di suonatori di musica popolare “i Sunaturi”; il poeta dialettale Pippo B. Bonaccorso e infine l’esibizione di danza orientale delle  “Ninfe del Deserto”, con la maestra Mariagrazia de Seta. In programma, inoltre, l’apertura straordinaria del “Museo Musica e Cultura Popolare”, gestito dall’associazione culturale “Kiklos”, a cura di Salvatore Bombaci e Mario Sarica.

Per il 16 agosto, sono previste alcune novità rispetto alle precedenti edizioni:

  • La collaborazione della “Federazione Internazionale Pasticceria”, sponsorizzata dalla pasticceria Freni di Messina, che porterà nel villaggio i suoi maestri pasticceri per la realizzazione di una Cassata Siciliana da 200 kg fatta rigorosamente dal vivo (le varie procedure verranno spiegate passo passo) e, in contemporanea, sarà anche raccontata la storia di questo dolce straordinario (dedicata al patrono del villaggio S. Antonio Abate);
  • La visita guidata “Un tesoro a due passi dalla città” alla Chiesa madre di Gesso a cura di  Giuseppe Finocchio, professionista Dei Beni Culturali e guida turistica;
  •  In aggiunta al gusto classico del cannolo con ricotta e canditi, si troveranno anche le varianti di pistacchio e gianduia;
  • Saranno allestiti  mercatini artigianali e una mostra di artisti locali, fra cui il maestro Domenico Santangelo;

Questo il programma della serata:

Ore 17 – Inizio degustazione del pane ‘cunzato’ e dei cannoli siciliani

Ore 17.30 – Prima visita guidata in Chiesa di S. Antonio Abate

Ore 18 – Apertura Museo ed esibizione in piazza S. Antonio Abate dei danze folcloristiche

Ore 19 – Sfilata Carretti Siciliani per le vie del villaggio accompagnati dai balli folcloristici dei Cariddi e i “Sunaturi”

Ore 19.30 – Seconda visita guidata alla chiesa madre di S. Antonio Abate ed esibizione in piazza S. Antonio Abate da parte dei Cariddi

Ore 20 – Spettacolo di danza orientale da parte delle Ninfe del Deserto

Ore 20.15 – Apertura dei lavori di preparazione della Cassata da 200 kg da parte della Federazione Internazionale di Pasticceria.

Ore 20.45 – Spettacolo di danza orientale da parte delle Ninfe del Deserto

Ore 21 – Esibizione di Musica Popolare da parte dei “Sunaturi”

Ore 21.30 – Esibizione di balli popolari in piazza S. Antonio Abate da parte dei Cariddi

Ore 22 – Degustazione della Cassata Siciliana e Balli Popolari in piazza

Durante la serata il poeta Pippo B. Bonaccorso si esibirà con le sue poesie dialettali.

Per seguire gli aggiornamenti, si può visitare la pagina facebook: https://www.facebook.com/rassegnapopolareibbisota/?fref=ts.

(2976)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *