Patto d’area dei comuni jonici, Confesercenti: “Si chiuda l’accordo”

confesercentiAttivarsi concretamente e in tempi rapidi affinchè il “Patto d’area” dei Comuni della fascia jonica del messinese, presto diventi realtà. E’ quanto chiede Confesercenti Messina, che fin dal primo momento ha aderito alla costituzione dell’ atto, che giudica di fondamentale importanza per la valorizzazione del ruolo delle piccole e medie imprese.

“Confesercenti- afferma il direttore Daniele Andronaco- ribadisce la propria disponibilità alla costituzione del Patto d’area comprensoriale su turismo, commercio e servizi tra le parti sociali e gli imprenditori del settore.  Considerato, però, che da più di un anno si susseguono incontri e tavoli di concertazione convocati sia dal Comune di Taormina che da quello di Giardini Naxos, senza che finora si siano ottenuti risultati concreti, auspico che si giunga prima possibile alla reale definizione e alla successiva attuazione dell’accordo.

Il Patto d’area rappresenta infatti uno strumento importante, che, attraverso la sinergia tra i vari attori in campo ( i Comuni della zona jonica della provincia di Messina; le Associazioni  Albergatori; le organizzazioni sindacali Filcams Cgil, Fisascat Cisl, Uiltucs Uil; le associazioni degli operatori del commercio Confesercenti e Confcommercio), può contribuire a risollevare le sorti dell’economia della zona, con notevoli vantaggi per gli esercenti. Confesercenti Messina ritiene dunque, che si debba arrivare prima possibile ad una svolta concreta e rapida, mettendo da parte le rivendicazioni di paternità Patto d’Area di uno o dell’altro Comune, nell’interesse esclusivo dell’intera comunità”.

 

(39)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *