L’Università di Messina premiata per un progetto su energia e ambiente

Universita-MessinaUn progetto di ricerca presentato da docenti dell’Università di Messina è rientrato tra gli 11 progetti selezionati dal Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale (Maeci), di concerto con il Ministero degli Esteri del Giappone, Divisione per la Cooperazione scientifica Internazionale, per essere finanziati all’interno di una collaborazione scientifica triennale (2017-2019), tra l’Italia ed il Giappone.

Il progetto, a cui prendono parte anche ricercatori del Tokyo Institute of Technology, si propone di realizzare le basi per la conversione dell’energia solare direttamente in energia chimica (idrogeno e forme ridotte dell’anidride carbonica, a partire dall’acqua e dall’anidride carbonica), superando i limiti di bassa concentrazione ed intermittenza legati alla radiazione solare. Il progetto prevede scambi di docenti e studenti tra le università coinvolte, l’organizzazione di workshop bilaterali ed un estensiva collaborazione scientifica su una delle tematiche che prevedibilmente avranno un impatto scientifico, tecnologico e sociale di massima rilevanza nei prossimi anni.

Tutti gli 11 progetti bilaterali finanziati sono illustrati sul sito http://www.esteri.it/mae/it/politica_estera/cooperscientificatecnologica/programmiesecutivi/accordi_programmi_culturali_tecnologici.html.

(132)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *