Asd Ulysse Nuoto, brillanti risultati al Trofeo Città di Torino

fullsizerenderBel risultato dell’Asd Ulysse Nuoto impegnata in Piemonte nel Trofeo Città di Torino – SWIMTO 2016.  Tra gli atleti più attesi all’evento Marco “Bomber” Orsi, padrone incontrastato della velocità nazionale e tra i migliori velocisti al mondo. Oltre ad Orsi, ad impreziosire la kermesse, tra gli altri anche Nicolangelo Di FabioNicolò Martinenghi Martina Caramignoli.

Presente anche una selezione della Nazionale Giovanile di Nuoto, sotto l’attento sguardo del C.T. Walter Bolognani.

Le gare si sono svolte dal 3 al 5 dicembre con la formula delle batterie (nuotate in vasca da 25 metri) e delle finali (disputate nella vasca da 50).

Davide Marchello (2001) è stato il protagonista nella categoria ragazzi nei 1500 stile libero, vinti in 16’39”48 davanti agli atleti Thomas Ferroni del Team Veneto e Tommaso Monetti della Sisport Fiat Torino, nonché autore di ottime prestazioni sia in vasca corta che in lunga in tutte le altre gare 4 gare disputate nelle quali ha centrato tre finali A e una finale B.

Ecco il dettaglio dei suoi piazzamenti e dei tempi sia in qualifica in vasca corta che in finale in vasca lunga:

– 1° POSTO 1500 STILE LIBERO (SERIE DIRETTA IN VASCA LUNGA) CON 16’39″48;

– 7° POSTO 200 STILE LIBERO (FINALE A) con 2’02″42 (mattino 1’57″94);

– 4° POSTO 400 STILE LIBERO (FINALE A) con 4’14″20 (mattino 4’08″52);

– 8° POSTO 200 FARFALLA (FINALE A) con 2’19″66 (mattino 2’14″78);

– 4° POSTO 100 STILE LIBERO (FINALE B) con 56″40 (al mattino 54″89).

Sempre per la cronaca, Davide ha fatto registrare ben 3 nuovi records provinciali assoluti in vasca da 50 metri e 2 migliori prestazioni per la categoria Ragazzi.

I records sono stati ottenuti dall’ulyssino nei 400 stile libero (4’14″20), negli 800 stile libero (8’51″34) e nei 1500 stile libero (16’39″48). Le migliori prestazioni provinciali di categoria, invece, sono arrivate nei 200 stile libero con 1’57″94 e nei 100 stile libero con 54″89.

Per Davide, che dal 28 al 30 dicembre prossimo sarà impegnato in Collegiale con la Nazionale Italiana di Fondo, incoraggianti riscontri cronometrici nonostante il carico di lavoro cui è sottoposto in questa fase insieme ai compagni di squadra.

La protagonista al femminile è stata Giulia Fontana (classe 2004). L’ulyssina ha infatti ottenuto la finale nei 400 misti, nuotando al mattino in vasca corta un significativo 5’23”28 e, il giorno seguente, ha sfiorato la medaglia in finale nei 400 stile libero. In questa gara Giulia aveva guadagnato la finale nuotando al mattino in vasca corta in 4’40”94 per poi chiudere in vasca lunga a soli tre decimi dalla terza piazza con 4’46”76. In ogni caso, Giulia si è attestata prima tra le nate 2004.

Anche Giulia ha fatto registrare ben due records provinciali nei 400 misti in vasca da 50 metri (5’34″61) e nei 400 stile libero in vasca da 25 metri (4’40″94).

Finale A nei 400 stile libero anche per Simon Forestiere (classe 2001), anch’egli artefice di un’eccellente qualificazione al mattino con 4’11”99 per poi chiudere al 7° posto in finale A con

4’20″00 (tempo in vasca lunga).

Analogo discorso per Antonio Battaglia (classe 2000), autore di una convincente prestazione al mattino nei 400 stile libero nuotati in 4’13”21 che gli è valsa la finale A tra gli Juniores, conclusa poi al 8° posto in 4’22″25.

Altra interessante prestazione nella piscina di Torino è arrivata da Manuel Dibilio (classe 2003) nei 200 stile libero. L’ulyssino, abbassando di molto il proprio personale, ha chiuso la gara in 2’05″18, tempo che vale la nuova migliore prestazione provinciale per la categoria Ragazzi 1° anno.

Al di là dei singoli, comunque, è l’intera squadra ad aver fornito importanti segnali di progresso allo Staff tecnico, grazie alle moltissime migliori prestazioni personali conseguite.

Ai margini delle gare, gli atleti hanno naturalmente avuto modo di visitare Torino, prima Capitale d’Italia e città dal fascino indiscusso, coniugando così sport, socialità e cultura.

IN FOTO: L’ATLETA DAVIDE MARCHELLO AL CENTRO SUL GRADINO PIU’ ALTO DEL PODIO NEI 1500 STILE LIBERO.

 

(193)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *