Al Palacultura sbarca “ONCOstories”: qualità della vita in chemioterapia

Vincenzo-Adamo-255x300Sarà Messina a ospitare la sesta tappa della campagna nazionale ONCOstories, con l’obiettivo di promuovere il valore curativo della comunicazione medico – paziente durante l’esperienza di malattia oncologica. L’iniziativa, che prevede un talk show alternato a momenti di spettacolo, giovedì 29 con inizio alle alle 18 al Palacultura (ingresso gratuito), è promossa da Salute Donna onlus e Società italiana di psico-oncologia (Sipo) col supporto di Msd Oncology e, per l’appuntamento cittadino, dell’Associazione siciliana sostegno oncologico (Asso), presieduta da Vincenzo Adamo, ordinario di Oncologia dell’ateneo messinese e direttore Oncologia Medica al Papardo – Piemonte. La struttura rappresenta un punto di riferimento per i tumori in Italia e ospiterò un ciclo d’incontri dove specialisti e malati si confrontano sugli aspetti connessi al percorso di cura, inclusi i problemi legati agli effetti collaterali, che hanno un impatto drammatico sulla qualità della vita ma possono essere trattati efficaci terapie di supporto.

All’iniziativa prenderanno parte, oltre al presidente dell’Ordine dei medici Giacomo Caudo; la psicologa e psicoterapeuta del “Progetto la Forza e il Sorriso” Francesca Ceravolo; il nutrizionista, psico-immunologo e docente dell’Accademia internazionale di nutrizione clinica Fausto Glorioso; le coordinatrici infermieristiche dell’Oncologia medica del Papardo Graziella Mondello e Vincenza Pecora. L’evento sarà presentato dal giornalista Massimiliano Cavaleri e arricchito dalla presenza di alcuni pazienti trasformati in attori pronti a esibirsi in “sketch” per raccontare momenti di vita vissuta e da un breve defilè di moda. Testimonial della serata il cantante Tony Canto, il violinista Samuele Galeano e l’attore Gilberto Ideonea. Infine la consegna di una Targa in ricordo di Massimo Interdonato, alla presenza del figlio Nino, vicepresidente del Consiglio comunale di Messina.

(23)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *